6° Episodio 1-09-01
LA BAIA
.

Dopo il risveglio, i nostri amici approfittando delle banane che
pendevano nell'albero, fecero un'abbondante colazione.

" Che bellissima notte" disse Daisy, che finalmente dopo la paura di aver
perduto per sempre Poppy, aveva dormito accanto al suo amichetto.

" Veramente una bella dormita tra i profumi tropicali" aggiunsero tutti gli altri in coro.

Poi, ancora tra il sogno e la realtà, Stone esclamò: " che peccato ! stavofacendo un bellissimo sogno e l'ho dovuto interrompere a causa degli uccelli che mi hanno svegliato !

Chissà se potrò mai rivedere il mio amico Buiccheddu !

 

"Perchè non ce la racconti ?" dissero gli amici,

e Stone raccontò il sogno... ... ...

" Che bello ! " - " Che meraviglia ! " sembra quasi vero.

Poi sorridente, intervenne Klikkina.

" Miei cari amichetti, conosco questa storia, perche le fatine
chiamate "marigheddas", sono le nostre cuginette cosmiche, che abitano una galassia di cui un giorno vi rivelerò il nome ".

 

" Oggi veramente vorrei visitare questa bellissima baia americana di cui mi
hanno parlato Pincy e Jumpy prima di prender sonno ".
vai al viaggio...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

" Bene, in questa gita turistica io sarò la " nave " che vi trasporterà
intorno alla baia ". Aggiunse Dolphin.

I nostri amici in pochi secondi si trovarono a bordo di Dolphin.

Jumpy, l'organizzatore della gita informò che la prima tappa prevista era
" Villa Vizcaya e Sea World "

klikka su Dolphin e parti ... ...

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Villa Vizcaya è il piu bel museo del Rinascimento italiano esistente negli
Stati Uniti, immersa in un parco tropicale famoso per i suoi acquari, per le
orchideee e per le escursioni attraverso le bellezze naturali.

Via mare si arriva alla villa, approdando nel porticciolo dove domina una "Grande Barca di Pietra ".

Fu l'industriale americano James Deering , ammiratore del Rinascimento, che
tra il 1914 e il 1916 costruì la villa, arredandola con mobili, arazzi,
sculture e altre opere d'arte di grande valore, provenienti dall'Italia e dalle altre più belle città europee.

Negli anni successivi furono completati i giardini.

Lo stile della villa e la disposizione dell'arredamento danno al visitatore l'impressione di vivere
in una casa dell'epoca rinascimentale.

Se vuoi conoscere meglio il Rinascimento, vai al dizionarietto di Pincy.
e ora vai alla seconda tappa del viaggio ...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La seconda tappa stabilita dal programma di Jumpy fece divertire moltissimo i nostri amici...

Si trattava di Orlando, città poco distante da Miami, dove nel clima
incantevole della Florida ci si può immergere nel divertimento e nelle bellezze naturali .

Ma soprattutto del parco marino di "Sea World", dove si possono ammirare in enormi piscine, sparse in un parco tropicalele più belle specie marine del mondo.

Dall'orca enorme e giocherellona, ai delfini, alle foche, alle testuggini ecc.

Animali spesso a rischio di estinzione per colpa dell'uomo e dell'inquinamento, che in questo parco vengono anche studiati e protetti.

Cari bambini, sono Stone che vi parla, e vi consiglio di imparare la lingua inglese perchè adesso farete un viaggio virtuale a Sea World dove tutto è spiegato in inglese.

Klikkate sulle immagini e andate a sea world...

ci vediamo tra un mese per il seguito...

TORNA ALL'INIZIO DEL SESTO EPISODIO
CONTINUA...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL DIZIONARIETTO , A CURA DI PINCY...
Il Rinascimento - Dal mondo antico nasce l'uomo moderno.

Il Rinascimento è stato definito come una "scintilla d'arte che per
bellezza e armonia si diffuse rapidamente in tutto il mondo "

Fu chiamato Rinascimento perchè aveva riscoperto la civiltà romana e classica dopo gli anni oscuri del Medio Evo.

La scintilla dal mondo dell'arte si diffuse presto nel campo del pensiero
e gli scienziati non accettarono più come dogmi le antiche affermazioni e le
sottoposero alla prova della sperimentazione.

I principi, la Chiesa e i ricchi signori incoraggiarono l'arte, l'architettura e la
ricerca e l'individuo ritrovo' fiducia nell'intelligenza e nel valore della
propria dignità.

La poesia e la letteratura riscoprirono i testi greci e latini. L'armonia e la
bellezza classica diventarono le componenti della vita e del pensiero.

E' stato il periodo d'oro dell'arte italiana: il Canal Grande a Venezia diventò la
contrada piu bella del mondo; Brunelleschi a Firenze disegnò la cupola di
Santa Maria del Fiore; Michelangelo progettò la piazza del Campidoglio a
Roma; il Bramante a Milano edificò l'abside di Santa Maria delle Grazie e la
Reggia dei Gonzaga, Mantova, venne definita un piccolo paradiso; nel
castello degli Estensi , a Ferrara, Ludovico Ariosto faceva volare i suoi
cavalli alati.

La grazia e la femminilità delle Madonne del Botticelli e di Raffaello
diventarono modelli inimitabili e l'energia e il genio di Leonardo Da Vinci
arrichironoo la scienza, l'ingegneria, l'architettura e la pittura di
tutti i tempi.

Le opere degli artisti e pensatori italiani vissuti tra il 1400 e il 1500 costituiscono esempi irripetibili di sintesi estrema di ricerca, amore, arte, innovazione e armonia.


Il viaggio di Colombo è stato programmato nel Rinascimento, la "vite aerea"
madre dell'elicottero venne disegnata da Leonardo Da Vinci.

Ai più piccini i nomi citati forse non sono ancora noti ma i più grandi
sicuramente conoscono il ritratto della Gioconda e l'affresco dell'Ultima
Cena di Leonardo, le statue della Pietà e del Mosè di Michelangelo, la
nascita di Venere del Botticelli, la Madonna col Bambino di Raffaello e
l'elenco potrebbe essere lunghissimo.

Cari bambini, con questo breve riassunto del rinascimento,del genio e dell'arte italiani, voglio ricordarvi che abbiamo delle buone radici che servono per contribuire al miglioramento futuro della Terra.

Penso che Klikkina sarà entusiata quando avrà l'occasione di visitare i
tesori di arte e di architettura che l'Italia custodisce.

La Gioconda
Leonardo
Il Mosè
La Madonna con il Bambino
S.Maria del Fiore
Il Canal Grande
torna alla storia